26 aprile 2007

Superstizioni

Ricercando il motivo di alcune superstizioni, ne ho trovate altre eufemisticamente parlando "esilaranti".
Ecco a voi le migliori:

- Le donne incinte non devono passare sotto le corde altrimenti il cordone ombelicale potrebbe attorcigliarsi intorno al collo del nascituro
- Quando qualcuno parte non deve salutare due volte la stessa persona altimenti non si vedranno mai più
- Non si deve mai poggiare il pane sotto sopra altrimenti viene il mal di pancia a chi l'ha fatto
- Il prezzemolo va seminato e non piantato dalla radice perché porta male
- Quando un bambino molto piccolo entra in una casa per la prima volta bisogna regalargli qualcosa altrimenti in quella casa si annideranno i topi
- Se una candela si spegne durante una cerimonia vuol dire che ci sono spiriti maligni nelle vicinanze
- Se un ombrello cade per terra vuol dire che in quella casa verrà ucciso qualcuno
- Non adoperate in due lo stesso asciugamano: litigherete sicuramente
- Un capello sulla spalla preannuncia l'arrivo di una lettera
- Se le forbici cadono a terra, bisogna poggiarvi il piede sopra per annullare il cattivo presagio
- Portano bene le forbici appese al muro
- Un innamorato che dovesse vedere una gazza ha poche possibilità di successo verso la sua amata
- Se tre persone sistemano un letto assieme, la più giovane d'età muore
- La notte dell'Epifania, le nubili devono lanciare le scarpe verso l'uscio di casa: se le porte sono rivolte verso l'uscio, si sposeranno entro l'anno
- Sono di felice augurio i soldi bucati
- Se ricevete in regalo una spilla, un temperino o qualsiasi altra cosa appuntita, pungete con essi il vostro donatore o regalategli una simbolica monetina. Se non lo fate, rischierete di troncare la vostra amicizia
- Non gettate mai il guscio di un uovo intero, ma spezzatelo per evitare che il demonio vi si annidi
- Mai uscire di casa il venerdì notte: streghe e diavoli sono in agguato. Ma se proprio dovete farlo, strappate un pelo (possibilmente rosso) a un cane e conservatelo nel taschino.

11 commenti:

Giovanna ha detto...

mi fanno un po impressione , tutte queste superstizioni

gli scribacchini ha detto...

Ommmioddio! Pazzesco!
Io faccio sempre delle gaffes fenomenali, perché delle superstizioni non mi curo e succede che la gente mi guarda storto perché faccio qualcosa che secondo i più "porta male". Mah ...
Patt

miss piperita ha detto...

A chi lo dici! A me poi quella del venerdì notte e dell'epifania hanno fatto morire dal ridere...assurde! :-D

erbaviola.com ha detto...

questa:
Non si deve mai poggiare il pane sotto sopra altrimenti viene il mal di pancia a chi l'ha fatto

ha fondamenti storici.

durante la discesa di napoleone in italia, fu istituita la figura del Boia. Il boia veniva sorteggiato secondo criteri precisi tra una stretta cerchia di uomini del paese. Il malcapitato oltre a trovarsi un lavoro ingrato veniva bandito da tutte le case e i panettieri addirittura si rifiutavano di vendergli il pane. Un boia si lamentò particolarmente di questa condizione e vennero obbligati i panettieri a vendere il pane. Per gesto di spregio, lo facevano consegnando il pane (michetta) sottosopra. Il pane rovesciato è il pane del diavolo ed è stato associato a diverse conseguenze come il far venire il mal di pancia a chi lo consegna o il non essere digeribile da chi lo riceve :)

miss piperita ha detto...

Infatti, tutte le superstizioni hanno un motivo... Io non ci credo per nulla!

Anonimo ha detto...

Grazie Miss... Vorrà dire che non terrò più ombrelli in casa per non correre il rischio che cadano e che venga ammazzato qualcuno... Hihihihi! :-D

Richard

DoodleMarti ha detto...

Ero andata alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna. E' un'enorme fiera per esperti del settore(editori, agenti letterari, illustratori etc..) dove si presentano le novità e dove..l'ultimo giorno puoi comprare miiille libri e certe volte te li regalano pure!!

Per i tuoi detti superstiziosi...io cosa devo dire che sono nata col cordone ombelicle che mi stava strangolando?? Paura...

Ciauuuuuuuu

inutile donna ha detto...

se impasti nei "giorni del ciclo" la pasta non lievita..
io non ricordo se ho mai provato ma c'è chi mi ha detto essere verissimo..
(mah)
come conosco anche chi ti dà un soldino se le regali un ombrello..
(appuntito, giusto?)

titty ha detto...

cavoli non ero a conoscenza di tutte queste superstizioni...ma tu ci credi??

miss piperita ha detto...

No, assolutamente.

ape ha detto...

buon lunedì.