4 settembre 2006

La stagione della caccia

Fringuello: protetto in Europa ma cacciabile in deroga in molte regioni italiane.

18 commenti:

Eulinx ha detto...

Che scandalo, che vergogna!

miss piperita ha detto...

Già...non ci sono parole per descrivere lo SDEGNO. E poi lo chiamano sport...

Baebs ha detto...

Ma poi un esserino così piccolo...

miss piperita ha detto...

Un esserino così piccolo di 24 gr...che viene sparato con cartucce dal peso di 50 gr.

Che schifo :-(

tackutoha ha detto...

La lotta, già dalle armi in campo, è impari.
Un paio di alette contro della polvere da sparo...

rutger ha detto...

no comment....
però colgo l'occasione per dirti che il nuovo volto del tuo blog mi piace un sacco

Gab ha detto...

Che tristezza! Non mi riesce proprio di capirli i cacciatori....

ape ha detto...

e pensare che qui in Umbria la "cacciagione" è il piatto che in cucina va per la maggiore!!

pedronline ha detto...

chi vuol sparare per sport, vada al poligono.
approvo invece la caccia (regolare) solo se poi il cacciatore mangia la preda.
ma questo è un discorso che riporta ad altri ben più complessi.

miss piperita ha detto...

Uhm io a dire il vero sono contraria anche a quella...non so, non potrei mai nutrirmi di qualcosa che ho visto morire!

Io la vedo così...

Aussie-Girl-otta ha detto...

guarda è una cosa imperdonabile..

sohko ha detto...

ciao ciao, in the midst of moving i had problems getting internet, 'tis why i hadn't been able to update my blog. Come sta? sono molto stanca, perche sto 'coaching' pallavollo. Vivo in Tokyo.

rutger ha detto...

Sei stata scelta!!!
:)
QUando hai tempo fai un giro sul mio blog per giocare ;)

Rouge ha detto...

Noi siamo solo "consumatori"; non andiamo ad ammazzare le bestie al macello o nei boschi, ma che differenza fa?
In parte dò ragione a Pedro, perchè anch'io mi sento la coscienza sporca.

In tutti i casi, cosa resta da mangiare in un fringuello? Mah.

miss piperita ha detto...

Beh è per questo che io ho scelto di non mangiare più carne. Ma non obbligo gli altri, è una cosa che deve nascere dentro di se.

Un fringuello pesa poco, molto poco...

pedronline ha detto...

scusate se ho scatenato una scontata quanto secolare controversia.
sicuramente invidio chi prende decisioni del genere.
per me non sarebbe possibile non mangiare carne. anche perché mi piace.
ovviamente in un fringuello non si trova quasi nulla da mangiare. volendo essere cinici... non vale la pena (nb. è una provocazione)

max ha detto...

ma non si puo' proibire una volta per tutte la caccia?

max
http://lapiccolacasa.blogspot.com

gli scribacchini ha detto...

La caccia si potrebbe abolire, una volta per tutte, ma solo se chi non la vuole fosse determinato a ottenere ascolto. Mica facile, purtroppo. Le associazioni venatorie sono estremamente potenti in politica, in modo come si suol dire "trasversale" e fanno il bello e il brutto tempo. La legge attuale è già carente di per sè, eppure non viene mai rispettata. Per fare solo un esempio: la caccia di selezione dovrebbe venire autorizzata solo dopo aver provato tutte le possibili alternative non cruente, invece si dà sempre e solo la parola ai fucili! Ora c'è un decreto legge" che dovrebbe limitare un pochino la caccia, ma seppur molto importante è solo un piccolissimo passo.
Anni fa fu indetto un referendum per abolire la caccia, ma come al solito venne reclamizzata soprattutto l'indicazione di non andare a votare, così non si raggiunse il quorum e un'occasione d'oro venne buttata via. Si potrebbe riproporre? Non lo so, ma temo che sarebbe di nuovo la stessa storia: la politica non vuole che i cittadini si impiccino di cose che non li riguardano. :-( Legiferare è solo affar loro.
Cosa possiamo fare? Rompere le scatole a tutti, senza stancarci. Scrivere lettere, e mail, fax ogni volta che veniamo a conoscenza di qualcosa che non ci garba. Tenere d'occhio i siti animalisti e aderire a campagne e raccolte di firme. E se poi ne abbiamo la possibilità, anche attivarci sul campo.
La caccia è una barbarie che non ha alcuna giustificazione, chi la pratica è un violento e trasferisce la sua violenza anche nel dibattito e quindi si fa sentire di più, per questo dobbiamo imparare a non farci zittire da chi strilla più forte.
Scusate la lungaggine, quando mi scappa mi scappa ... :)
Patt