2 agosto 2007

Deliri estivi


Prendermi una pausa, non pensare a niente, o meglio, pensare solo all'estate, all'estate... Sentire lo spirito dell'estate, desiderarlo, seguirlo, farsi trascinare e avere paura di essere lasciati.
Mettere a posto le idee, sedare i pensieri, colmare i vuoti, oscurare ciò che non serve, irradiare il cuore, riempire gli occhi di stelle. Metabolizzare, chiudere gli occhi, sentirsi leggeri.

Non sopporto la sensazione di angoscia alla sera, non voglio che tutto mi scivoli via.

3 commenti:

lophelia ha detto...

pensa che è solo una sensazione che viene e poi passa...buona estate!

Anonimo ha detto...

Non ho mai capito perchè la sera porta angoscia, come se si temesse che il sole non sorga più il giorno dopo. Ma è solo una opprimente sensazione, per fortuna.
Baciuz.Agata.

dandyna ha detto...

oddio come ti capisco per l'angoscia serale. io dalle 17 alle 21 sono nel caos panico-depressivo totale! tutti i maledetti giorni! :'(