29 aprile 2006

Deep Fried Mars

il primo colore che mi viene in mente: il giallo canarino
21°C, piove a dirotto

Si pensava fosse una leggenda metropolitana. Invece il Mars fritto in pastella esiste. È una frittura tipica della Scozia, si dice sia stata inventata in una rosticceria a Stonehaven.
Il "Deep Fried Mars" si prepara immergendo il Mars in una pastella semplice e friggendolo ben bene poi. È (ovviamente) una bomba dinamitarda di calorie, grassi saturi e zuccheri.
Circa il 22% dei take-away scozzesi vende il Mars fritto ed è lo snack più amato dai bambini, soprattutto da quelli che hanno in antipatia i programmi alimentari salutari.
In Francia, fece scandalo un cuoco scozzese che aveva proposto il Deep Fried Mars come dessert, dopo un pasto composto da ravioli al cioccolato e pollo al 7UP.
D'altronde, in Scozia la qualità della vita è seriamente danneggiata da abitudini alimentari errate. Pare che questo rischio sia tra i più alti d'Europa.

Beh, nonostante non ami il junk food, se mi dovesse capitare assaggerei questo intruglio fritto. Mi sembra niente in confronto al resto della cucina scozzese, come i cibi con interiora di pecora, per esempio...bleah.

5 commenti:

ape ha detto...

già il mars in sè, non è nulla di che..in più lo si frigge!

mia zia un g mi parlò di un'altra ricetta fatta con il mars: lo faceva sciogliere in casseruola aggiungendo anche latte.
messo su una pirofila a raffreddare e tagliato a quadetti come "patisserie" da tè.

mah!

tak ha detto...

solo nell'UK si poteva pensare di trovare una cosa del genere, loro vanno matti per queste cibaglie!
:-)

miss piperita ha detto...

Direi nei paesi anglofoni in genere...con la fissa del junk food! :-)

miss piperita ha detto...

ape strana ricetta...

Anonimo ha detto...

Il Mars può essere fritto ma la pastella deve essere quella delle frittelle dolci con uova e zucchero.
Allora sì che è un dolce tutt'altro che disprezzabile :)