24 aprile 2006

Alla faccia del taccuino


la prima parola che mi viene in mente: caro
17°C, buio...

Lo ammetto. È da molto che sono tentata dall'acquistare il celeberrimo "Moleskine", taccuino culto degli artisti. Eh già, quella sua foderina nera spessa, quell'elastico, quegli angoli smussati all'osso e le dimensioni mini lo rendono qualcosa di stranamente fascinoso.
Oggi in libreria ne ho visto uno. Volevo comprarlo, convinta che mi avrebbe dato un "nonsoché" di vagamente intellettuale. Se solo...non avessi saputo il prezzo. Nove, dico 9 euro per un taccuino piccolo piccolo!? Vabbè la fama ma...sono uscita comunque a mani vuote dubbiosa e "
trafelata" (abbondiamo con l'iperbole, va!).

Ne valeva la pena? Un "Moleskine" ti fa sembrare/sentire più intellettuale? A voi l'ardua sentenza.

Mi sa tanto che è meglio puntare su un semplice e "
a-nonimo" taccuino. Oppure me lo faccio regalare, il Moleskine.


23 commenti:

tak ha detto...

grazie del passaggio da me...

la moleskiune eh? no, non serve a nulla se poi uno intellettuale non lo è
e se lo è non ha bisogno della moleskine per dimostrarlo...
:-)

miss piperita ha detto...

Ah, beh, grazie. :-)

Certo, lo credo anch'io...però volevo comprarlo incuriosita dall'"effetto che fa".
Ma sapendone il prezzo...e poi me lo immaginavo con più pagine.

Meglio puntare su qualcos'altro.
:-)

ape ha detto...

allora: se uno vuole fare il figo co tanto di moleskine, ok..però tante annotazioni puoi farle anche su un semplice quaderno alla modica cifra di 2 eu.

grazie del passaggio, tornerò a ronzare e poi vedo che sei siciliana ed io amo la Sicilia.

miss piperita ha detto...

Ciao!!

Beh, grazie...e pensare che certa gente disprezza la mia terra! Non sa che si perde...mare, sole e buona cucina! Fortunatamente c'è gente intelligente che apprezza.

Ripasserò anch'io nel tuo blog. Ciao!

tak ha detto...

la sicilia non la conosco proprio, il posto più a sud in cui sono stata è Capri, un'estate di dieci anni fa...
tuttavia la sicilia e i siciliani mi hanno sempre affascinata, credo che siano una razza dignitosa e forte

tak ha detto...

purtroppo non conosco molto il sud e tanto meno la sicilia
tuttavia questa è una terra che mi evoca interesse ed emozioni, anche se non so perché, non ho amici siciliani e non ho contatti lì, pur tuttavia c'è qualcosa di molto affascinante lì da voi!

ape ha detto...

chi disprezza la Sicilia, non è figlio di MariaPia...
sole, tradizioni, mare e IL CIBO??!!? vogliamo parlare del cibo?!? vogliamo parlare di panelle,caponata,cassata e pasta di mandolrle?! vogliamo parlare dei tortini di alici? vogliamo parlare della paste con le sarde??!
mmm, che bontà!
stupido ed ignorante chi non ama una terra così generosa.


ps:e il cioccolato di modica???

ape ha detto...

ah, ti dò l'indirizzo di un'altra siciliana con cui sono in contatto:

www.piccolalayla.blogspot.com

buona serata.

PiB ha detto...

un foglio di carta, un moleskine, un quaderno a quadretti....cambia il nome

gidibao ha detto...

acquistala miss piperita! :-)

Ne ho una da cinque o sei anni, non ricordo...
la porto sempre con me ;-)
provare per credere.

Luminose giornate,

gidibao :-)

miss piperita ha detto...

*Tak Bene! ;-) Allora dovrai visitarla almeno una volta...ti resterà per sempre!! Soprattutto il mare...e l'Etna... :)

*ape Il cioccolato di Modica è ottimo! Mmmm...e la pasta alla Norma? ;-D
Grazie per l'indirizzo. :-)

*gidibao Posso chiederti in cosa è diverso il Moleskine? Parlando di comodità...Detto da uno che l'ha provato...

Grissino ha detto...

Effettivamente troppo caro rispetto a quello che è. Cos'è il Ciocco-bee?

miss piperita ha detto...

Il Ciocco-Bee (leggi post sotto) è miele con cacao e nocciole.

Ma il cioccolato di Modica è unico, è diverso dagli altri. Se non ti piace è il tuo gusto personale, non c'è bisogno che dici che fa schifo.

ape ha detto...

il cioccolato di Modica è una passione...de gustibus...

io ce l'ho e ce l'ho anche per la pasta alla Norma.

miss piperita ha detto...

* Grissino non per censura, ma vorrei evitare di creare flames.

Potrò sembrare esagerata, ma secondo me è brutto dire "fa schifo" riferito al cibo.

Chiudo QUI.

gidibao ha detto...

Conta il valore intrinseco che gli attribuiamo. Personalmente trovo il Moleskine funzionale all'uso che ne faccio poi, non è neppure di dimensioni importanti ed è pratico da consultare.
Per quanto riguarda al fascino della sua tradizione, è tutta un'altra storia :-)
Che ti faccia "sentire" intellettuale, non saprei: non lo sono! Comunque, un pizico di "notorietà" riflessa, quella sì miss p, te la fa sentire...

In soldoni, dipende da quello che ci vuoi scrivere e dal tuo gusto: se poi, volessi dare un tono chic alle tue "scritture" personali, il M. è l'ideale ;-)

Luminose giornate,

gidibao

Lucia ha detto...

anche io sono sempe stata tentata...ma il prezzo proprio non mi va giù...ho sempre optato per altri blocchetti alla fine

ape ha detto...

allora, non comprerei mai il Moleskine, per gli appunti all'università, questo è certo.

ma sono lì lì per comprarlo...dopo tanto parlare, mi avete fatto venire la voglia.
A luglio vado in India e ti dirò: un Moleskine per me, per segnare pensieri e parole, quasi quasi lo vorrei. Ma non per fare l'intellettuale, ma perchè un viaggio così importante per me, deve essere ricordato con i migliori "mezzi" possibili.

miss piperita ha detto...

Interessante! Quindi sarà un po' il tuo diario di viaggio ;-)

Hmm dopo tanto parlare, mi sa che è meglio destinare la spesa a occasioni importanti!

topozozo ha detto...

Mi hai ricordato che anni fa mi hanno regalato un Moleskine. Da allora è rimasto intonso e fermo in un cassetto. O non sono un intellettuale, o non è ancora giunto il tempo di usarlo (questo è il problema).
Salutoni.

miss piperita ha detto...

Credo che non sia arrivato il momento giusto. :-)
ciao!

MaestraZen ha detto...

Bellissimi questi taccuini! Anch'io sono stata tentata un sacco di volte... Ma non c'è nulla da fare quando ricevo qualsiasi sorta di quaderno, diario, ... resta vuoto! Quindi per non scriverci 9 euri sono decisamente troppi. I miei pensieri sono sparsi. ovvero ovunque!!! Un esempio per tutti: ieri un amico guarda il mio programma d'esame e dietro ci trova queste due frasi "se m'innamoro sarà di teeeeee" e
"cacca al diavolo... fiori a Gesù...."(da un noto programma radio...Il Volo!)
(forse era lui quel teeee fra l'altro!)
Capisci che intendo??
Sara bello ritrovare la mia follia fra 10 anni!!
Più intellettuale?? Ma no... gli occhi sono intellettuali. Eventualmente un bel libro sottobraccio lo è! No??

PS: finalmente sto facendo un giro con calma sul tuo blog... contenta di scoprirti siciliana! Adoro la Sicilia... le vostre melanzane, la pasta di mandorle e le focaccie col tuppo (era così) sono la mia più grande passione!!! Me le spedisci?? le ho fatte ma mica sono uguali!

Un bacio e buona giornata!
Sara

miss piperita ha detto...

Ciao! Grazie per la visita... :-)

A me invece capita di prendere appunti a volte,comunque ho comprato un quadernetto.

I taccuini mi danno un po' "fastidio", nel senso che con quelli ad anelli mi viene male a scrivere perché sono mancina e scrivo calcando...e quelli con la collatura davanti li trovo scomodi...

Buone le focacce con il tuppo, hai ragione... :-))
Non ho mai provato a farle a casa, chissà come mi verrebbero!

Ciao!!!!